Oggi tanto male

Gambe molli, sensazione della vita che evapora via.
Non posso cadere, non posso star male, è un lusso che non posso concedermi.

È tutto qui, lavorare fino alla morte con la testa vuota.

Niente aiuti, ci sono solo io.
Niente significati, altrimenti cadrei in disperazione.

Non capire, ecco il mio Uomo Nero.

—–

Serata di gala nella mia mente, pubblico composto da tutte me.
Assegnano il Mongolino D’Oro 2014.
Discorso di ringraziamento: grazie a stocazzo e vaffanculo a tutti.
Il pubblico applaude estasiato, si chiude il sipario e parte l’avanspettacolo, ma la platea si svuota.
Gli attori continuano perché amano fingere di essere stupidi e volgari.
La verità è diversa, loro la sanno e questo a loro basta.

Annunci

Un pensiero su “Oggi tanto male

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...