Stai con me.

Non ho nulla da offrirti.

Non ho casa.
Non ho soldi.
Non ho un lavoro.

Non ho agganci.
Non conosco gente che conta.
Non ho una famiglia che mi appoggi.

Non ho la salute.
Non ho un bell’aspetto.
Non ho un buon carattere.

Non ho nulla da offrirti, se non me stessa.
Le mie paure.
Le mie fissazioni.

I miei difetti.
I miei vizi.
Le mie imperfezioni.

I miei baci.
Le mie carezze.
I miei abbracci.

Il mio fragile sostegno.
La mia silenziosa comprensione.
La mia discetra presenza.

Stai con me.
Io ti starò accanto.
Avrai la certezza che rimarrò al mio posto.

E sarò lì, quando cadrai.
Quando l’Inferno ti divorerà le viscere.
Quando il mondo ti vomiterà addosso il suo sterco.

Avrai me, accanto.
Il tuo Nulla Silenzioso.
Utile, nella sua inutilità.

Perché, alla fine, anche nulla è qualcosa.

Annunci

2 pensieri su “Stai con me.

  1. Quel “Nulla” ha valore immenso!
    “Utile, nella sua inutilità.”
    Prezioso nella sua umiltà.

    Molto belli soprattutto gli ultimi versi della poesia!
    Un sorriso dolce
    gb

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...